BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ELEZIONI 2013/ Il programma di Alba Dorata

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

COSE CHE NON SENTIRETE DIRE MAI DA NESSUNO 

 

LA RICETTA ECONOMICA DI ALBA DORATA ITALIA.

 

 

ALBA DORATA e' cosciente che l'Italia soffre di una crisi industriale enorme, paragonabile a quella spagnola,portoghese, irlandese e greca con la relativa gigantesca disoccupazione. Tutte queste Nazioni compresa la nostra sono sommerse da debiti esteri schiaccianti. Le risorse monetarie sono a zero in quanto ci è stata tolta la possibilità di battere moneta ed addirittura siamo costretti a comprarla da un Ente privato (B.C.E.). 

 

La Banca d'Italia è stata privatizzata ed i soci azionisti sono le banche private. A loro volta la Banca d'Italia è azionista assieme ad altre banche private della Banca Centrale Europea. 

 

La B.C.E. stampa la moneta e la vende alle banche private (sue azioniste) al costo dell'uno per cento di interesse e le banche private comprano i Buoni ordinari del tesoro italiani ricavandone il 5% e più di interessi. 

 

Come in tutte le truffe l'ultimo anello della catena è quello che paga per tutti ovverossia il cittadino italiano. Lo stesso discorso vale anche per le altre Nazioni. 

 

Accanto a questo Alba Dorata sa che la “crisi” è stata innescata dall'avidità delle Banche commerciali americane. 

 

Esse hanno prestato denaro ad alto rischio creando i famosi titoli poi verificatisi “spazzatura”. 

 

Questi titoli sono presenti in tutti i bilanci di banche, assicurazioni ecc. ecc in tutto il sistema economico occidentale. 

 

I governi, ben pagati dei banchieri, hanno deciso di salvare le banche con i soldi dei cittadini impoverendo paurosamente i cittadini delle Nazioni implicate in questa truffa del secolo. 

 

Un enorme bluff è destinato solamente a fallire con la rivolta delle popolazioni. Rivolta che molto probabilmente sfocerà nel sangue “legittimando” i governi all'uso della forza. 

 

A quel punto anche questa parvenza di democrazia sparirà entrando grandemente nel modello cinese di “comunismo illuminato” con la presenza di campi di concentramento, messa al bando dei dissidenti, pena di morte per reati d'opinione e via andare. 

 

Guardando un attimo al passato, Alba Dorata sa che l'Italia dei liberi Comuni si ribellò al Sacro Romano Impero. Corsi e ricorsi della storia. 

 

Alba Dorata, al contrario di tutti propone una idea tanto semplice quanto fattibile per uscire da una situazione economica ormai insostenibile dettata dalla truffa internazionale.