BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI 2013/ Il programma di Alba Dorata

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Alba Dorata è il partito fondato da Alessandro Gardossi, segretario di Forza Nuova a Trieste, ex attivista della Lega nord, ex insegnante ed ex sindacalista. Si ispira al movimento che alle ultime elezioni greche ha conquistato 18 deputati, con un programma basato su una politica anti-europea e ronde contro gli immigrati. Setacciando il programma del partito di Gardossi non si trovano riferimenti a ronde e immigrati, ma la proposta di stampare moneta a volontà, lasciando i prezzi invariati e creando così una sorta di moto perpetuo economico. Alba Dorata propone l’uscita dall’euro, il ritorno alla lira e la ratifica di accordi economici internazionali basati esclusivamente sul baratto. L’Italia non avrà più bisogno della valuta internazionale, perché per il tempo necessario non venderà né comprerà più all’estero. Per Alba Dorata per esempio il gas russo andrebbe ripagato con i prodotti della nostra industria, senza nessun corrispettivo in denaro. Ecco di seguito il programma elettorale di Alba Dorata.


Essendo noi stati facili profeti ascoltando il signor Beppe Grillo il quale disse “ se non vinciamo noi arriverà Alba Dorata”, il Partito è stato registrato ufficialmente due giorni prima delle elezioni siciliane. 
Visto ed appurato che quando un partito riceve il 15% in uno scenario di astensionismo del 53% dell'elettorato esso non ha vinto nulla tanto più se non governerà. 
In un periodo di primarie, di inutili ciance e di scandali Alba Dorata – Italia esce con una ricetta economica importante e rivoluzionaria destinata, molto probabilmente, ad essere oggetto di forti critiche ma anche importante base di rilancio socio-economico. 
Rimane il fatto che Alba Dorata non ha notato nella costellazione politica nessuno che proponga soluzioni o programmi economici credibili. Ha solo constatato promulgazione di leggi atte a distruggere il sub-strato economico delle famiglie e delle aziende italiane. Votate da un parlamento giullare. 
Alba Dorata, come tutti gli italiani sente solamente parlare di tasse, rigore, austerità e sacrifici. Noi siamo invece per la prosperità, il benessere, la felicità di cittadini che si riconoscono nel proprio Stato che sanno onesto e non inquinato dagli speculatori o dai loro seguaci. 
Alba Dorata utilizza il simbolo della greca o meandro perche' simbolo conosciuto della Grecia culla della civilta' europea. 
Non a caso” la greca” si pone su sfondo azzurro a simboleggiare l'Unione dei Popoli Europei simile alla bandiera europea attuale. Bandiera europea che ad oggi rappresenta l'unione delle banche e non dei Popoli Europei, purtroppo.
Alba Dorata collaborerà con tutti coloro che vorranno partecipare alla realizzazione di tale programma siano essi di “destra” di “centro” o di “sinistra” mossi dalla volontà si salvare la Nazione dalla speculazione finanziaria nazionale ed internazionale.
Alba Dorata non si colloca in nessuno di questi tasselli in quanto essa non si colloca su vecchie posizioni dettate dal posizionamento degli eletti all'interno dell'emiciclo parlamentare. 
Alba Dorata si pone su posizioni cristiane le quali sono le fondamenta del proprio pensiero e delle origini dell'Europa intera. 
Alba Dorata rispetta tutte le religioni consapevole che in Italia ed in Europa il cristianesimo è la pietra miliare della nostra cultura. Alba Dorata difende e promuove il cristianesimo in tutte le sue forme e modi. 



  PAG. SUCC. >