BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ELEZIONI 2013/ Il programma della Lega Nord di Roberto Maroni

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

16. Welfare

Ÿ Modello di welfare basato sulla tradizione sussidiaria italiana e incentrato sul valore della persona, della famiglia, del lavoro e del rapporto con il territorio Ÿ Buono-dote o credito di imposta per la libera scelta nei servizi del welfare Ÿ Stabilizzazione e raddoppio del 5 per mille

Ÿ Misure per favorire la conciliazione dei tempi di vita e lavoro delle famiglie

ŸRevisione e potenziamento degli strumenti previsti dalla Legge 328 del 2000, tramite incremento dei fondi ad essi destinati

Ÿ Revisione Legge 180 del 1978 (emergenza salute mentale)

ŸRipristino delle opportunità di accesso ai servizi pubblici a domanda 

 

17. Casa e edilizia

Ÿ Favorire l'acquisto e il riscatto da parte degli inquilini delle case degli enti pubblici

Ÿ Nuovo piano casa: a) realizzare alloggi di edilizia convenzionata, popolare, libera, in affitto agevolato attraverso incentivi fiscali, premi volumetrici, semplificazione delle procedure per il recupero di aree già edificate o dismesse b) incentivare e agevolare il recupero del patrimonio immobiliare italiano per l'adeguamento a criteri di risparmio e di efficienza energetica e messa in sicurezza antisismica

Ÿ Ripristino delle condizioni di parità per i cittadini italiani nelle assegnazioni degli alloggi di edilizia residenziale pubblica

ŸSospensione per due anni dell'imposta di registro sulla vendita tra privati di immobili utilizzati come prima casa e dimezzamento per gli altri immobili

18. Agenda digitale 2013-2017

ŸPiena applicazione, a ogni livello della Pubblica Amministrazione, del Codice dell'Amministrazione Digitale

Ÿ Scuola: compimento progetto "Scuola 2.0"

ŸRivedere i criteri per la definizione di start up innovative e creazione di zone franche urbane nei capoluoghi di provincia dotati di adeguate infrastrutture

Ÿ Libero accesso alle reti

ŸRealizzare il portale "Italia intelligente: il modello italiano", dove raccogliere le migliori esperienze italiane e straniere

ŸPortare a compimento la strategia di Open government e Open data avviata dal governo Berlusconi nell'ottobre 2011

Ÿ Portare a compimento la realizzazione del principio generale di trasparenza assoluta della Pubblica Amministrazione, con il coinvolgimento attivo dei cittadini

ŸPromuovere l'utilizzo del cloud computing nella Pubblica Amministrazione, per ridurre i costi dell'ICT e avere capacità di erogare servizi online a tutti

Ÿ Diffondere capillarmente la banda larga e larghissima Ÿ Fatturazione elettronica

19. Giustizia

Ÿ Separazione delle carriere tra magistrati inquirenti e giudicanti Ÿ Vera responsabilità civile dei magistrati ŸCarriera dei magistrati basata più sul merito che sulla anzianità. Ÿ Norme più liberali e garantiste su intercettazioni

Ÿ Divieto di pubblicazione delle intercettazioni Ÿ Inappellabilità delle sentenze di assoluzione Ÿ Revisione e limitazione degli incarichi extragiudiziari dei magistrati

ŸLimitazione della carcerazione preventiva, maggior dignità per i cittadini detenuti e incentivazione del lavoro nelle carceri

 

Piena e totale implementazione dell'informatizzazione della giustizia e processo telematico

Ÿ Riduzione dei tempi della giustizia civile, penale e tributaria

Ÿ Attuazione del giusto processo, con pari dignità tra accusa e difesa

Ÿ Potenziamento della legislazione sui reati contro il patrimonio (furti in appartamenti e ville, rapine)

Ÿ Istituzione di una sezione distaccata del Consiglio di Stato al Nord