BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ELEZIONI REGIONALI 2013/ Quando e come si vota per l’elezione del Presidente della Lombardia, del Lazio e del Molise

Domenica 24 e lunedì 25 febbraio i cittadini italiani sono chiamati alle urne in tre regioni per eleggere il Presidente e il Consiglio regionale di Lombardia, Lazio e Molise

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Domenica 24 febbraio, dalle ore 8 alle ore 22, e lunedì 25 febbraio, dalle ore 7 alle ore 15, i cittadini italiani sono chiamati alle urne in tre regioni per eleggere il Presidente e il Consiglio regionale di Lombardia, Lazio e Molise. Il ministero dell’Interno ha fatto sapere che gli scrutini inizieranno martedì 26 febbraio, a partire dalle ore 14. Come per le elezioni politiche, i risultati saranno consultabili presso i siti internet www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it.

Il Viminale comunica che ciascun elettore, con la matita copiativa sulla scheda di colore verde, può:

Votare solo per un candidato alla carica di presidente della Regione, tracciando un segno sul suo nome e/o, solo nel Lazio e nel Molise, sul  simbolo della lista regionale. In questo caso il voto è valido solo per l’elezione del presidente e non si estende a nessuna lista provinciale.

Votare per un candidato alla carica di presidente della Regione e per una delle liste provinciali ad esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste. In tal caso l’elettore potrà esprimere una preferenza per un candidato a consigliere regionale della lista provinciale votata scrivendone il cognome oppure il nome e cognome in caso di omonimia nell’apposito spazio.

Votare per un candidato alla carica di presidente della Regione e per una delle altre liste provinciali a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste (cosiddetto “voto disgiunto”). Anche in tal caso potrà esprimere una preferenza per un candidato a consigliere regionale della lista provinciale votata scrivendone il cognome oppure il nome e cognome in caso di omonimia nell’apposito spazio.

Votare a favore solo di una lista provinciale; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Regione a essa collegato.

Il Ministero dell’Interno fa sapere che le elezioni nelle 3 Regioni interesseranno complessivamente 12.838.939 elettori, di cui 6.186.004 maschi e  6.652.935 femmine; 14.894 le sezioni elettorali. Nella regione Lombardia il numero di elettori sarà di 7.745.359, di cui 3.742.475 maschi e 4.002.884 femmine; il numero di sezioni elettorali sarà di 9.233. Nella regione Lazio il numero di elettori sarà di 4.761.102, di cui 2.280.131 maschi e 2.480.971 femmine; il numero di sezioni elettorali sarà di 5.268. Nella regione Molise il numero di elettori sarà di 332.478, di cui 163.398 maschi e 169.080 femmine; il numero di sezioni elettorali sarà di 393.