BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELEZIONI 2013/ Gli amministratori del Pd e Sel candidati alla Camera, al Senato e alle Regionali

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Candida 115 amministratori. Undici gli amministratori, tra Camera e Senato, che occupano una delle prime tre posizioni nelle liste presentate in Toscana, Umbria, Veneto, Marche, Piemonte, Abruzzo, Umbria, Veneto, Lazio e Molise. Sono in totale 115 gli amministratori locali candidati da Sinistra, Ecologia e Libertà alle prossime elezioni politiche del 24 e 24 febbraio prossimi. La Lombardia è la regione che ne conta di più (17), seguita da Piemonte (12), Puglia e Lazio (11). Chiudono Liguria, Molise e Basilicata con un solo candidato. E’ quanto emerge dall’indagine condotta da Anci-Comunicare sulle liste del partito di Nichi Vendola che tra le sue fila schiererà 12 sindaci, 12 ‘vice’, 27 assessori comunali e 64 consiglieri comunali. Sono dunque dodici, divisi tra Calabria (6), Umbria (2), Lombardia (2), Basilicata (1) e Molise (1), i primi cittadini candidati da Sel per Camera e Senato. Dall’indagine di Anci-Comunicare si evidenzia poi come siano nove gli amministratori che occupano una delle prime tre posizioni (sei al secondo posto e tre al terzo) nelle liste di Camera e Senato presentate in Toscana, Umbria, Veneto, Marche, Piemonte, Abruzzo, Umbria, Veneto e Lazio. Per i secondi in lista le possibilità di elezione sono dunque concrete dipenderanno però da due fattori convergenti: che Sinistra e Libertà ottenga un seggio nelle suddette regioni e che i capilista lascino il primo posto libero facendosi eleggere altrove.

I sindaci presentati alla Camera da Sel sono Ezio Stella, sindaco di Casei Gerola (Pv), quarta posizione in Lombardia3 e Riccardo Mariani, sindaco di Mandello Del Lario (Lc) nono nel collegio Lombardia 2. Gli altri 15 amministratori presenti si dividono per quattro circoscrizioni, tre per la Camera e una per il Senato. Sono 6 in Lombardia1: Ines Quartieri, quarta, consigliere e capogruppo di Sel al comune di Milano; Virginio Bordoni, 21simo, assessore ai Lavori pubblici di Predabissi (Mi); Giulio Fossati, 24simo, consigliere comunale di Limbiate (Mi); Simona Merisi, 33sima consigliere comunale di Cassano d’Adda (Mi); Simona Rullo, 35sima, vicesindaco di San Donato Milanese (Mi) e Cristina Savino, 37sima, consigliere comunale di Bresso (Mi). In Lombardia3 ci sono, al sesto posto, Fausto Banzi, consigliere comunale di Mantova e Caterina Bersani, 13sima, assessore alle Attività produttive di Lodi Vecchio (Lo). Al Senato i candidati provenienti dalle amministrazioni comunali sono sette. Quinta è Carla Ferrari Aggrada, consigliere comunale di Rezzato (Bs), settima Giovanna Maria Amodio, assessore all’Istruzione di Agrate Brianza (Mb), 16simo Pasquale Moffa, consigliere di Acquafredda (Bs), 17sima Valeria Bevilacqua, consigliere di Bressana Bottarone (Pv), 20simo Paolo Molteni, assessore Istruzione di Carugate (Mi), 23sima Cinzia Cattellini, consigliere di Sondrio e 36simo Luigi Negrini, assessore al Lavoro di Rho (Mi).

© Riproduzione Riservata.