BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ELEZIONI 2013/ Capezzone (Pdl): aspettiamo i dati reali, per ora è solo fiction

Il portavoce del Pdl non si dilunga in commenti sulle proiezioni, che tuttavia definisce "un miracolo di Berlusconi". Dal suo twitter esortava: meritiamo la fiducia degli ultimi indecisi

InfophotoInfophoto

Elezioni e primi exit poll. Al commento di Grillo, che non ha esitato a postare su Twitter il nuovo slogan “L'onestà andrà di moda” a pochi minuti di distanza dalle prime proiezioni, si contrappone la dichiarazione del portavoce del Pdl, Daniele Capezzone: "Non commentiamo queste proiezioni ultra positive per noi così come prima non abbiamo commentato gli instant poll che erano negativi per noi. Occorre attendere i dati reali, anche perché le proiezioni non hanno base storica su cui fare il confronto. Ogni analisi rischia di essere pura fiction". Tuttavia aggiunge: “Certo una prima ipotesi che accomuna sia i dati di prima e cioè gli istant poll che quelli di adesso, le proiezioni, è il miracolo compiuto da Silvio Berlusconi e il Pdl con un raddoppio dei voti rispetto a come si era partiti all'inizio della campagna elettorale. L'unica cosa certa è che il giaguaro gode di ottima salute". Anche ieri, dalle pagine del suo account twitter aveva fatto sentire la sua voce: “Campagna coraggiosa: confronti in fosse leoni, e proposte economiche centrate. Merita la fiducia anche degli ultimi indecisi!”.

© Riproduzione Riservata.