BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI 2013/ Francesca Pascale contestata a Napoli: i comunisti sono la vergogna dell’Italia (video)

Pubblicazione:lunedì 25 febbraio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

ELEZIONI 2013, FRANCESCA PASCALE CONTESTATA A NAPOLI (VIDEO) – Anche Francesca Pascale, attuale fidanzata di Silvio Berlusconi, è stata contestata a Napoli dove si è recata per votare. Una volta arrivata al seggio, infatti, alcuni contestatori l'hanno accolta urlandole "vergogna". Lei, senza scomporsi più di tanto, ha risposto nel tipico modo del Cavaliere: "Sono i comunisti la vera vergogna dell'Italia". Poi, riguardo lo stato di salute del leader del Pdl, il quale ha dovuto rinunciare alla tappa conclusiva della campagna elettorale, la Pascale ha fatto sapere che "Silvio sta bene, gli è passata la congiuntivite. Oggi è una giornata splendida, speriamo che non abbiano troppo spazio i grillini, che sono indisciplinati. Abbiamo bisogno di un governo serio". Nella giornata di ieri, invece, appena arrivato nel seggio di Milano di via Scrosati per votare, anche lo stesso Berlusconi è stato contestato da tre donne che, in stile “Femen”, si sono spogliate rimanendo a seno nudo. “Basta Berlusconi, basta Berlusconi", hanno urlato le tre ragazze. “Sono esagerazioni: chi ragiona con l'intelligenza non può che votare in una direzione e si comporta conseguentemente. Poi ci sono tutte le situazioni fuori dalla ragione che esistono e non possiamo farci niente”. Così il Cavaliere ha poi commentato la contestazione subita dalle attiviste all'entrata del seggio.

 



© Riproduzione Riservata.