BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELETTI CAMERA/ Lombardia, chi sono i candidati deputati con diritto al seggio e i primi dei non eletti

Sono 98 i deputati espressi dalla Lombardia, la più popolosa d’Italia, suddivisa in tre circoscrizioni, dove il premio di maggioranza su base nazionale ha premiato il centrosinistra.

Infophoto Infophoto

Sono ben 98 i deputati espressi dalla regione Lombardia, la più popolosa d’Italia, suddivisa in tre circoscrizioni. Per effetto della legge elettorale che, alla Camera, attribuisce il premio di maggioranza su base nazionale, conferendo il 55% dei seggi a chi conquista un voto in più degli altri, sfasa, ovviamente, il risultato; la ripartizione dei seggi, la cui maggioranza va al centrosinistra, non è direttamente proporzionale ai voti conquistati. Vediamo tutti i parlamentari espressi dal collegio Lombardia 1 , dove ha votato il 79,28% degli aventi diritto: il Pd ne elegge 21: Pier Luigi Bersani, Giampaolo Galli, Barbara Pollastrini, Matteo Mauri, Michela Maria Marzano, Giuseppe (Pippo) Civati, Lia Quartapelle Procopio, Emanuele Fiano, Francesco Laforgia, Francesco Monaco, Vinicio Peluffo, Alessia Maria Mosca, Eleonora Cimbro, Paolo Cova, Fabrizia Giuliani, Ezio Casati, Roberto Rampi, Daniela Gasparini, Ernesto Carbone Pia Locatelli, Simona Malpezzi. Il primo dei non eletti è Francesco Prina, seguito da Gabriele Messina. L’alleato Sel porterà a Montecitorio Giovanni Claudio Fava e Daniele Farina. La prima dei non eletti è Valentina La Terza. Il Pdl porta, invece, in Parlamento 5 candidati: l’attuale vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi, Luigi Casero, Elena Centemero, Maurizio Bernardo, Luca Squeri. Il primo dei non eletti del Pdl è Mariella Bocciardo, seguito da Andrea Crolla. La Lega Nord elegge il segretario della Lega Lombarda Matteo Salvini e Paolo Grimoldi. Per fratelli d’Italia è eletto l’ex ministro della Difesa Ignazio La Russa; resta fuori, come primo dei non eletti, Massimo Corsaro. Il Movimento 5 Stelle elegge 6 candidati: Paola Carinelli, Massimo De Rosa, Vincenzo Caso, Manlio Di Stefano, Davide Tripiedi, Daniele Pesco. Il primo dei non eletti è Gennaro Amiranda. Per la Lista Monti salgono Ilaria Borletti Buitoni, l'ex magistrato antiterrorismo Stefano Dambruoso e Gianfranco Librandi. Resta fuori Bruno Gridelli. Nel collegio Lombardia 2, dove hanno votato 2.619.106 di elettori, il 79,94% degli aventi diritto, il Pd ha espresso 20 nuovi deputati: Carlo Dell'Aringa, Miriam Cominelli, Antonio Misiani, Elena Carnevali, Daniele Marantelli, Ernesto Preziosi, Chiara Braga, Alfredo Bazoli, Simona Bonafè, Veronica Tentori, Giovanni Sanga, Maria Chiara Gadda, Ermete Realacci, Marina Berlingheri, Giuseppe Guerini, Sandro Gozi, Mauro Guerra Gian Mario Fragomeli, Angelo Senaldi, Guido Galperti. Il primo dei non eletti: Paolo Rossi. Due deputati vanno a Sel, che elegge Nichi Vendola e Titti Di Salvo. Il primo dei non eletti e Luigi Lacquaniti che dovrebbe subentrare a Vendola se questi opterà per un altra collegio. Sono sette, poi, i parlamentari del Pdl: l’ex mininstro dell’istruzione Mariastella Gelmini, Gregorio Fontana, Antonio Palmieri, Laura Ravetto, Raffaello Vignali, Antonio Angelucci, Giuseppe Romele. Il primo dei non eletti è Maurizio Del Tennom seguito da Stefano Saglia e dall’ex giornalista Renato Farina. Al Carroccio spettano 6 seggi: salgono l’ex segretario Umberto Bossi, Giancarlo Giorgetti, Stefano Borghesi, Cristian Invernizzi, Davide Casparini, Nicola Molteni.