BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

RISULTATI ELEZIONI 2013/ Presidente e Liste Regione Lombardia, i dati reali: Maroni al 43,34%, Ambrosoli al 38,10 (6.399 sezioni su 9.233). Ore 21.10

Ormai più della metà delle sezioni sono state scrutinate. E, il leader della Lega Nord, Roberto Maroni, con ogni probabilità ha vinto. Tuttavia, non si è ancora espresso

infophotoinfophoto

Ormai più della metà delle sezioni sono state scrutinate. E Maroni, con ogni probabilità ha vinto. In questi casi, i ribaltoni sono statisticamente pressoché impossibili. Eppure il leader del Carroccio ancora non parla. Più volte, nel corso delle ultime ore, è stata sottolineato il suo curioso silenzio dovuto, pare, ad un timore eccessivo, all’esagerata precauzione per evitare figuracce. In ogni caso, il segretario del Carroccio, è nettamente in testa con il 43,34% dei consensi, mentre sono state scrutinate 6.399 sezioni su 9.233. Ambrosoli, segue con il 38,10%. Le rispettive coalizioni sono al 43,64% e al 37,08%. Per quanto riguarda il centrodestra, i partiti che lo compongono sono così piazzati: Pdl al 16,73%, la Lega Nord al 13,61%, la Lista Maroni al 10,42%, Fratelli d’Italia all’1,58%, la Lista Tremonti allo 0,53%, il Partito dei pensionati allo 0,96%. Vediamo i partiti che compongono il centrosinistra: il Pd è al 24,88%, la Lista Ambrosoli presidente al 7,11%, Sel all’1,81%, Etico a sinistra allo 0,94%, l’Idv è al 0,63%, il Partito socialista italiano allo 0,27%. Silvana Carcano, candidata dell’M5S, viaggia attorno al 13,17%, mentre il suo partito è al 13,78%. Gabriele Albertini è fermo al 4,13%. Lombardia Civica, che lo sostiene, è al 2,45%, mentre l’Udc all’1,63%. Carlo Maria Achille Pinardi candidato di Fare per fermare il declino, è al 1,20%, il suo partito è all'1,29%.

© Riproduzione Riservata.