BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELETTI CAMERA/ Puglia, chi sono i candidati deputati con diritto al seggio e i primi dei non eletti

Pubblicazione:mercoledì 27 febbraio 2013

Infophoto Infophoto

ELETTI ALLA CAMERA IN PUGLIA: CHI SONO I CANDIDATI CHE HANNO DIRITTO AL SEGGIO – In Puglia, dove ha votato il 69,93% dei 3.298.170 di cittadini con diritto di voto (2.306.638), sono stati eletti 42 nuovi deputati. Sono 15 quelli che sbarcheranno a Montecitorio tra le fila del Pd. Si tratta di Franco Cassano, Michele Bordo, Massimo Bray, Liliana Ventricelli, Teresa Bellanova, Antonio Decaro, Francesco Boccia, Michele Pelillo, Salvatore Capone, Dario Ginefra,Gero Grassi, Alberto Losacco, Ivan Scalfarotto, Elisa Mariano e Colomba Mongiello. Non ce l’hanno fatta Federico Massa, Ludovico Vico, Enzo Lavarra, Margherita Angela Mastromauro e Adalisa Campanelli. Nonostante sia il partito del governatore, Sel porta in Parlamento solamente cinque deputati. A partire dal capolista, Nichi Vendola, che potrebbe optare per un altro seggio, seguito da Nicola Fratoianni, Annalisa Pannarale, Toni Matarrelli e Donatella Duranti. A seconda della decisione di Vendola, potrebbe subentrare Arcangelo Sannicandro. Resta fuori Sonia Pellizzari. Il Centro democratico, che fa parte della coalizione di centrosinistra, invece, elegge Pino Pisicchio. Il Movimento 5 Stelle gode di un grande successo anche in Puglia, e si accaparra 8 parlamentari: Pino D’Ambrosio, Giuseppe L’Abbate, Diego De Lorenzis, Giuseppe Brescia, Alessandro Furnari, Emanuele Scagliusi,Francesco Cariello e Vincenza Labriola. Non ce la fanno Sebastiano Moretto, Emanuele Larini E Alberto Maria Fago. Il centrodestra riesce a esprimere una pattuglia di 10 parlamentari. 9 sono del Pdl: Raffaele Fitto, Antonio Leone, Antonio Distaso, Francesco Paolo Sisto, Benedetto Fucci, Elvira Savino, Rocco Palese,Gianfranco Chiarelli, Roberto Marti (Non entrano Nicola Cirací e Nuccio Altieri, Domenico Cea ed Ersilia Nobile); 1 è di Fratelli d’Italia: Ignazio La Russa (fuori Giorgia Meloni, Marcello Gemmato e Michele Saccomanno). A Scelta civica vanno due seggi, per Salvatore Matarrese e Gaetano Piepoli (non entra Leonardo Di Gioia). L’Udc, infine, riesce a rimandare in Parlamento Lorenzo Cesa (fuori Angelo Cera, Filippo Barattolo e Gabriella Carlucci).



© Riproduzione Riservata.