BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BERLUSCONI/ Cambiare la legge elettorale, poi al voto il prima possibile

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

“Nuove elezioni il più presto possibile”. Ai microfoni di Sky Tg24 Silvio Berlusconi traccia la strada per uscire dall’empasse dell’equilibrio scaturito dalle elezioni. "Penso che, cambiando prima la legge elettorale e acquisendo la consapevolezza dei cittadini su come veramente è la situazione dell'Italia, si potrebbe finalmente sperare di avere un popolo italiano che impari a votare”, ha detto il Cavaliere. E specifica:”io non sarei così ostile a una continuazione della campagna elettorale e andando, dopo aver cambiato la legge elettorale, immediatamente a nuove elezioni”.

I risultati delle urne hanno sancito, con questa legge elettorale che vive di “premio di maggioranza” l’impossibilità di governare a meno di un’ipotesi coalizione tra i partiti, che almeno attualmente sembra improbabile.

Con Beppe Grillo che ha fatto capire, dopo una campagna elettorale al veleno, la sua contrarietà ad allearsi e scendere a patti. Ma nella sua riflessione il Cavaliere va oltre, lanciando uno sguardo anche all’Europa, sottolineando che:”L'italia rischia molto perché tutti guardano a noi con preoccupazione e se noi non daremo segnali di essere capaci di governarci e di attuare quelle riforme che sono necessarie, io credo che avremmo delle situazioni molto difficili con cui scontrarci”.

< br/>
© Riproduzione Riservata.