BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERSANI/ La risposta a Grillo: auguri ai salvatori della patria

Come ere prevedibile, l’M5S ha risposto no a tutto. Non si prenderà un «pezzetto» di responsabilità per dare un governo al Paese, come aveva chiesto Bersani nel corso delle consultazioni.

Infophoto Infophoto

Come ere prevedibile, il Movimento 5 Stelle ha risposto no a tutto. Non si prenderà un «pezzetto» di responsabilità per dare un governo al Paese, come aveva chiesto Bersani nel corso delle consultazioni. Al contrario, non gli darà la fiducia, né alla Camera, ne al Senato. Questo, ovviamente, al netto delle ipotesi di singole defezioni che, al di là di quanto stabilito ufficialmente dal partito di Grillo, potrebbero pur sempre verificarsi. In ogni caso, non saranno sufficienti per convincere Napolitano a mandare Bersani in Parlamento a chiedere la fiducia alle Camera. Dopo l’esito della riunione, Grillo ha rincarato la dose, parlando dei partiti tradizionali e di Berlusconi, Bersani, D’Alema e Monti come dei «padri puttanieri della patria» che è giunta l’ora che vadano a casa. A tutto questo, il segretario del Pd ha risposto, tra l’amaro e l’ironico, ai cronisti che gli chiedevano un commento: «auguri ai salvatori della patria». Slittano, nel frattempo, a domani le ultime consultazioni, a causa della concomitanza dell’intervento del presidente del Consilgio Mario Monti che, oggi, in aula, relazionerà sulla vicenda dei marò. Incontrerà, quindi, il capo dello Stato tra giovedì sera e venerdì mattina.

© Riproduzione Riservata.