BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGIO SWG/ Il 39% degli italiani preferisce tornare a votare a giugno

Se Bersani fallirà nel tentativo di trovare un maggioranza, e se dovesse fallire anche la persona incarica dopo di lui, si tornerebbe, con ogni probabilità, al voto

InfophotoInfophoto

L’eventualità è nell’aria. Se Bersani dovesse fallire nel tentativo di trovare un maggioranza in grado di garantirgli la formazione di un governo, e se dovesse fallire anche la persona incaricata dopo di lui, si tornerebbe, con ogni probabilità, al voto. Benché tecnicamente l’opzione è pressoché impossibile, considerando i tempi tecnici, in molti parlano di giugno. In ogni caso, come la prenderebbero i cittadini italiani? E’ la domanda che ha posto loro l’istituto di ricerca Swg. Solamente il 25 per cento degli elettori di centrosinistra ha risposto che, data la situazione, preferirebbe tornare alle urne così a breve, contro il 73 per cento degl elettori di centrodestra e il 23 degli elettori di centro. Il 42 per cento degli elttori dell’M5S vede favorevolmente l’ipotesi. Ha risposto no, invece, il 62 per cento degli elettori di centrosinistra, il 10 per cento di quelli di centrodestra, il 69 per cento di quelli di centro e il 46 per cento di quelli dell’M5S. Complessivamente, è favorevole all’ipotesi il 39 per cento degli italiani, mentre è contrario il 43 per cento. Il 18 per cento, invece, afferma di non essersi formato ancora un’idea in merito.

© Riproduzione Riservata.