BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CINQUE STELLE/ Roberta Lombardi, capogruppo M5S alla Camera: il fascismo aveva alto senso dello Stato

Pubblicazione:martedì 5 marzo 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

E' polemica per il contenuto di un post che Roberta Lombardi ha pubblicato sul suo blog lo scorso gennaio. Lei oggi si dichiara allibita per quelle che chiama strumentalizzazioni. Ricordiamo che Roberta Lombardi, neo eletta alla Camera del Movimento cinque stelle, è stata nominata ieri nel corso del convegno dei grillini, il capogruppo del partito appunto alla Camera. Il blog: quello che la Lombardi scrisse faceva riferimento alle polemiche che lo scorso gennaio si erano avute quando Beppe Grillo aveva lasciato intendere una possibile apertura a Casapound, il noto gruppo politico di estrema destra, nel corso della campagna elettorale, apertura poi smentita dallo stesso Grillo. Fece dunque, la Lombardi, una riflessione su cosa aveva significato il fascismo: “Prima di degenerare il fascismo aveva un alto senso dello Stato”. Nel dettaglio la Lombardi scrisse anche che Casapound era una espressione folcloristica del fascismo, "razzista e sprangaiola". Il fascismo vero, dice ancora la Lombardi, prima che degenerasse, aveva invece "una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello Stato e la tutela della famiglia. Quindi come si vede Casapound non è il fascismo ma una parte del fascismo". Oggi Roberta Lombardi ribadisce che lei personalmente condanna il fascismo, morto e sepolto come il comunismo in Italia da almeno trent'anni, dice. "Mi riferivo, facendo una analisi, al primo programma del 1919, basato su voto alle donne, elezioni e altre riforme sociali che sembravano prettamente socialiste rivoluzionarie e non certamente il preludio di una futura dittatura" spiega oggi. Il potere di Mussolini, aggiunge, cambiava sempre le carte in tavola diventando poi una dittatura in un crescendo di violenza fino ad arrivare al razzismo e alla guerra. Dunque, conclude, il suo pensiero a proposito del fascismo è negativo. Basteranno queste parole a chiudere la polemica? 


  PAG. SUCC. >