BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALESSANDRA MUSSOLINI/ Senatori M5S bambini capricciosi, paghino l'occupazione dell'Aula

“Emma Bonino? Ha come scimmia sulla spalla Pannella. Quindi ci troveremmo al Quirinale Pannella con la parrucca bionda". Queste le parole di Alessandra Mussolini.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

"Quest'aula è stata testimone di grandi dibattiti e tumulti ma con una prospettiva politica e non per un happy hour in diretta streaming che non è concesso. Chi paga i costi? L'illuminazione? I commessi? E' concesso a tutti fare così o solo ai bambini capricciosi?". Così Alessandra Mussolini è tornata a criticare i senatori del Movimento Cinque Stelle che ieri hanno occupato l'Aula di Palazzo Madama per protestare contro la mancata formazione delle Commissioni parlamentari. "Nell'ufficio di presidenza - ha aggiunto - chiederò che questi costi vengano caricati al gruppo quattro stelle perchè ogni volta che si fa una sciocchezza si perde una stella. Non va consentito a questo gruppo di farsi pubblicità a nostre spese. La prossima volta farete la vostra giaculatoria al buio e portatevi anche le mazze per pulire i banchi". La senatrice del Pdl, ospite del programma radiofonico “La Zanzara” su Radio24, si era già resa protagonista di un altro colorito giudizio riguardo i parlamentari M5S: “Questi poveracci sono sempre addormentati, sono stanchi, non ce la fanno più di Grillo e Casaleggio che li massacrano di mail e di web. E allora loro quando vanno in commissione, dormono. Li vedo io che dormono, non ce la fanno a stare in piedi”. Poi ha rivelato: “I 5 Stelle fanno sempre un sacco di complimenti a noi e ai deputati del Pd. Ci dicono: ‘Ma siete bravi, siete competenti’. E poi hanno sempre detto che vogliono essere chiamati cittadini. Ma dovete vedere come si alzano in piedi quando vengono chiamati senatori”. Quella dei “cittadini”, conclude la Mussolini, “è tutta una finta”.

© Riproduzione Riservata.