BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

QUIRINALE/ Maroni: la Lega boccia la candidatura di Giuliano Amato al Colle

Roberto Maroni ha spiegato a margine di un incontro  a Milano che il carroccio ribadisce il suo no ad alcuni nomi tra cui quello dell’ex presidente del Consiglio

Infophoto Infophoto

Giuliano Amato, da anni, è il candidato in pectore ideale per tutte le stagioni e tutti i partiti. E’ noto, infatti, come, nonostante le sue frequentazioni di sinistra, abbia mantenuto ottimi rapporti con Berlusconi. Grazie, soprattutto, all’amico in comune, Bettino Craxi. Per questo, l’ex presidente del Consiglio, è stato considerato da molti un ottimo nome sia per guidare il prossimo governo che, soprattutto, per la presidenza della Repubblica. Eppure, le ambizioni quirinalizie del Dottor Sottile potrebbero essere sbarrate dalla Lega. Il Segretario del Carroccio, Roberto Maroni, ha infatti spiegato a margine di un incontro Milano che il carroccio ribadisce il suo no ad alcuni nomi tra cui, appunto, quello di Giuliano Amato. «Vedremo le proposte e le valuteremo se fosse una donna meglio ancora, ma non sta a me fare nomi», ha aggiunto, spiegando di aver parlato sia con Berlusconi che con Pierluigi Bersani e di sapere bene quelli sono le loro intenzioni. In ogni caso, ha infine precisato che non spetta al suo partito fare dei nomi. Si limiterà, invece, ad esaminare quelli che gli saranno sottoposti.

© Riproduzione Riservata.