BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGIO SWG/ Il 26,9% degli italiani voterebbe il Pdl. In crescita il Pd. Crolla Monti

Secondo un sondaggio realizzato dall’Swg, il Pdl, dato per spacciato fino a pochi giorni prima del voto, tornerebbe ad essere il primo partito. L’M5S risulterebbe ridimensionato

InfophotoInfophoto

E’ ormai assodato da diversi giorni che, se si andasse a votare, il responso delle urne sarebbe decisamente diverso da quello delle ultime elezioni. Il Pdl, in particolare, dato per spacciato fino a pochi giorni prima del voto, tornerebbe ad essere il primo partito. Secondo un sondaggio realizzato dall’Swg, in particolare, prenderebbe il 26,9 per cento dei consensi, contro il 21,6 preso effettivamente alle urne. . Ciò significa che sta continuando a crescere nelle intenzioni di voto degli italiani dato che, al 5 aprile, secondo un sondaggio condotto dal medesimo istituto, avrebbe preso il 25 per cento. In crescita anche il Pd che passerebbe dal 25,4 per cento delle elezioni al 26,8 (il 5 aprile, lo avrebbero votato il 25,5 per cento degli elettori). Complessivamente, il centrodestra si attesterebbe sul 33,4 per cento dei voti (contro il 29,2) mentre il centrosinistra sul 30,7 (contro il 29,5). In netto calo, invece, scelta civica che passerebbe dall’8,8 per cento al 5,6. Anche Grillo subirebbe un ridimensionamento. Il Movimento 5 Stelle, infatti, passerebbe dal 25,5 per cento dei consenti al 24.

© Riproduzione Riservata.