BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONSULTAZIONI/ I tre "ultimatum" di Napolitano: Amato, Letta, D’Alema

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

InfoPhoto  InfoPhoto

Vedremo oggi, nella riunione del Partito democratico, come si sceglierà la delegazione che dovrà andare a fare le consultazioni con Napolitano. Ma è evidente che l’andamento del dibattito (chiamiamolo così) nel Pd condizionerà la nomina del prossimo presidente del Consiglio. Se dovesse prevalere un “istinto suicida”, fino a una grave rottura del partito, è allora possibile che si passi a un’altra opzione, a un personaggio che sappia tenere insieme in definitiva il nucleo centrale del Pd. E il personaggio in questione, in questo caso, non è il “nuovista rottamatotore”, Matteo Renzi, ma il ben più scafato e politico Massimo D’Alema, che proprio ieri ha messo i puntini sulle “i” sul modo con cui si è candidato Prodi al Quirinale.

Partita quindi tutta da vedere e da analizzare. Immaginando infine che una quarta possibile opzione, quella di un ritorno alle urne e di un nuovo abbandono di Napolitano, resti solo un monito, un’ipotesi a cui non si debba ricorrere.

Si tranquillizzino i “puri” di tutte le stagioni. Si ritornerà a votare presto, ma possibilmente in una situazione meno concitata e magari con una legge elettorale meno “complicata”, tanto per usare un eufemismo.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.