BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GOVERNO LETTA/ Tosi: sì alla fiducia, no a ministri della Lega

Appoggio esterno al governo Letta ma nessun ministro della Lega: è quanto ha dichiarato il sindaco di Verona Tosi, esponente di spicco della Lega Nord

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Il sindaco di Verona e segretario veneto della Lega Nord è favorevole a dare la fiducia al governo Letta. Lo ha detto in una intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero. La posizione come si sa è la stessa del suo partito, lo ha ribadito anche Maroni in questi gironi, dicendo che data la situazione la Lega potrà acconsentire a votare la fiducia a un governo di larghe intese, pur mantenendosi in un atteggiamento tale da valutare ogni singola proposta legislativa. Maroni aveva anche ribadito che la Lega chiederà comunque a Letta l'approvazione di quanto il suo partito chiede da tempo, in particolare la possibilità che il 75% delle tasse regionali resti sul territorio. Per Tosi la cosa migliore da fare è di trovare dei punti di convergenza su argomenti che siano a favore del nord e dell'Italia in generale. Però rimane la posizione di coerenza della Lega: anche se daremo la fiducia, ha detto, non concederemo nessuno dei nostri uomini a qualsivoglia ministero: ”nessun ministro, nessun sottosegretario, anche per dare un segnale”. L'appoggio esterno è dunque la strada che la Lega potrebbe imboccare: ”Con Letta si può finalmente cominciare a discutere a fare qualcosa di utile per questo Paese affacciato sull’orlo del baratro”.

© Riproduzione Riservata.