BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGIO SWG/ Se si tornasse a votare, il Pdl vincerebbe le elezioni

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Bersani ha sbagliato campagna elettorale e si impelagato in una trattativa con Grillo destinata al fallimento prendendone, oltretutto, gli insulti; Grillo si è arenato sul fronte del no a tutto, destinando il Paese all’ingovernabilità. A Berlusconi non è rimasto che stare fermo e immobile, e continuare a prestare la propria collaborazione a Bersani, che continuava a dire no al governassimo. Per questo, molti sondaggi affermano che se oggi si tornasse a votare, il Pdl vincerebbe le elezioni. Tra questi, c’è né uno dell’Swg. Secondo il quale, se si votasse oggi, gli darebbe il proprio voto il 25,5 per cento degli elettori (contro il 25,4 delle elezioni); Sel prenderebbe il 3 per cento (contro il 3,2), mentre gli altri partiti di centrosinistra il 0,8. Complessivamente, quindi, il centrosinistra otterrebbe il 29,3 per cento dei consensi contro il 29,5 delle elezioni. Il Pdl, invece, si attesterebbe, se votassimo oggi, sul 25 per cento, contro il 21,6 delle elezioni. La Lega pretenderebbe il 4,1, tanto quanto alle urne. Fratelli d’Italia guadagnerebbe l’1,2 per cento (contro il 2). Complessivamente, sommando anche i partiti minori, il centrodestra otterrebbe il 31,4 per cento dei consensi, contro il 29,2 delle elezioni. Scelta civica,infine, passerebbe dall’8,8 per cento al 7,1.



© Riproduzione Riservata.