BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

COPPIE GAY/ Camera: sì all'assistenza sanitaria per i conviventi dello stesso sesso

I deputati avranno la possibilità di avere l'assistenza sanitaria integrativa anche nel caso di coppie conviventi dello stesso sesso. Lo ha deciso Llufficio di presidenza della Camera

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

L'ufficio di presidenza della Camera ha approvato la richiesta fatta dal deputato del Pd Ivan Scalfarotto. A maggioranza, l'organo parlamentare ha votato sì alla possibilità salvo pagamento di una quota, di avere l'assistenza sanitaria integrativa anche per le coppie conviventi dello stesso sesso. Si tratta del primo riconoscimento del genere in Italia, che qualcuno ha già definito un "privilegio parlamentare". L'assistenza integrativa a pagamento per gli sposati e per i conviventi era già fruibile per tutti i parlamentari: adesso lo è anche per chi vive con una persona del proprio sesso. La stessa proposta era stata fatto durante lo scorso governo dall'esponente sempre del Pd Paola Concia ma era stata bocciata. 

© Riproduzione Riservata.