BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Chiamparino / L'ex sindaco: pronto a dare una mano al centrosinistra

Pubblicazione:martedì 14 maggio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Tra Guglielmo Epifani, Matteo Renzi ed Enrico Letta, anche Sergio Chiamparino si candida alla futura leadership del Partito Democratico. “Se si creeranno le condizioni per dare una mano al centrosinistra, a prescindere dal ruolo, può essere cosa su cui ragionare, ma allo stato attuale non ho obiettivi", ha detto l’ex sindaco di Torino e presidente della Compagnia di San Paolo. “Da oltre un anno a questa parte – ha poi aggiunto a margine di una conferenza stampa - sto facendo un lavoro e credo dignitosamente bene, quindi non sono alla ricerca di un posto. Per il futuro vedremo. Di sicuro per me è difficile separarmi dalla passione per la politica, che non è però soltanto quella riconducibile ai partiti". Sono in molti adesso a chiedersi se davvero Epifani, dopo essere stato eletto sabato scorso alla guida dei democratici, accetterà di farsi da parte all'indomani del congresso autunnale del partito. Proprio nella giornata di oggi è stato il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, a esprimere qualche perplessità riguardo il “traghettatore” del Pd: “Niente da dire sulla persona Epifani, rispettabilissima. Ma la scelta non mi convince”, ha detto Burlando, “perché continua a rispondere a logiche da ‘caminetto romano’. Il punto qui è di costruire un partito come si faceva una vola: attenzione ai territori, selezione di giovani segretari territoriali. L’attuale gruppo dirigente del Pd è come se avesse perso smalto e rapporto con la società”. Il governatore ha comunque chiarito che “questo non è il momento delle polemiche: è un momento difficile per il partito, è bene abbassare i toni e stare insieme, per cercare la via migliore”.



© Riproduzione Riservata.