BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ZANONATO/ Foto, la replica a Beppe Grillo su Twitter

Dopo essere stato accusato da Beppe Grillo di non aver ancora rinunciato alla poltrona di primo cittadino, nonostante l’incarico di governo, Flavio Zanonato risponde a tono via Twitter

Foto Infophoto Foto Infophoto

Non si è fatta attendere la replica di Flavio Zanonato, da poco nominato ministro dello Sviluppo Economico, accusato oggi da Beppe Grillo di mantenere, nonostante l'incarico governativo, anche la poltrona di sindaco di Padova. Il ministro ha infatti pubblicato sul proprio profilo Twitter una foto scattata all'interno del suo ufficio da primo cittadino, piena di scatoloni da trasloco pronti per essere trasferiti: "Risposta senza parole a Grillo,Di Pietro &C. Nella foto il mio ufficio di Sindaco di Padova", scrive Zanonato sul sito di microblogging. Questa mattina, sul blog di Beppe Grillo, in un post a firma di Matteo Olivieri si leggeva che "i sindaci del pd (menoelle, ndr) Delrio e Zanonato sono stati nominati ministri. Delrio ha detto che non ha nessuna intenzione di dimettersi, e vuole continuare a fare il primo cittadino di Reggio Emilia. Per corrispondenza. Come se la città non avesse bisogno di essere amministrata! Ha detto che è anche disposto a rinunciare agli 80 mila euro di stipendio di sindaco (da ministro dovrebbe prendere quasi 200 mila euro lordi all'anno)". L'intervento di Olivieri proseguiva ricordando ai due che, per legge, "le cariche di deputato, senatore, parlamentare europeo nonché le cariche di governo (Presidente del Consiglio dei Ministri, Ministri, Vice Ministri , Sottosegretari di Stato e commissari straordinari del Governo), sono incompatibili con qualsiasi altra carica pubblica elettiva di natura monocratica relativa ad organi di governo di enti pubblici territoriali aventi, alla data di indizione delle elezioni o della nomina, popolazione superiore a 5.000 abitanti".

scatoloni

© Riproduzione Riservata.