BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Kyenge / Milano, il ministro non stringe la mano al capogruppo leghista (video)

Pubblicazione:martedì 21 maggio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Non è chiaro se sia stata un’incomprensione o una scelta ponderata, ma resta il fatto che la stretta di mano tra il ministro all'Integrazione, Cecile Kyenge, e il capogruppo della Lega Nord al Consiglio comunale di Milano, Alessandro Morelli, non è avvenuta. Un nuovo episodio che getta nuova benzina sul fuoco sul già difficile rapporto tra la responsabile del dicastero e i leghisti. L’esponente del Carroccio, dopo aver tentato di avvicinarsi al ministro, è stato subito bloccato dalla scorta che, nonostante la presentazione, non ha permesso il saluto. Una scena identica si è ripetuta poco dopo, mentre la Kyenge saliva sull’auto e Morelli tentava nuovamente, invano, di stringerle la mano. Dallo staff del ministro si affrettano a dire che si è trattato di “un problema di sicurezza, la Kyenge e la scorta non conoscono Morelli e si sono attenuti alle normali procedure”. Ma l’esponente leghista ha interpretato quanto avvenuto come un vero e proprio rifiuto: “Peccato – ha detto Morelli - perché il ministro ha dimostrato totale sdegno istituzionale ma soprattutto menefreghismo di fronte a un cittadino che serenamente si presenta a un suo rappresentante, degradando coi fatti le sue qualità di politico e di persona”.

 



© Riproduzione Riservata.