BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Elezioni Brescia / Chi è Adriano Paroli, candidato sindaco del centrodestra. Scheda

Il  candidato del centrodestra a sindaco di Brescia alla ricerca di una riconferma, nato a Brescia il 30 marzo 1962, è stato eletto per la prima volta in consiglio comunale nel 1991

infophoto infophoto

Adriano Paroli, candidato del centrodestra al Comune di Brescia, è alla ricerca di una riconferma. Nato a Brescia il 30 marzo 1962, sposato con Giada, e padre di Federica e Augusto, si è laureato a pieni voti presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano. Il suo impegno politico-sociale nasce già in ambiente universitario, dove contribuisce a fondare la Cooperativa Universitaria Studio e Lavoro, in seguito diffusasi in gran parte degli atenei italiani. Il suo primo incarico politico vero e proprio risale al 1991, quando viene eletto nel Consiglio comunale della sua città. Nel 1994 viene nominato assessore all’urbanistica, mentre nel 1995, eletto in consiglio provinciale, diventa capogruppo di Forza Italia. Confermato in Consiglio comunale nel 1998 e nel 2003, dal 2003 al 2008 ha presieduto la Commissione Bilancio. Contestualmente, ha affiancato all’impegno amministrativo, quello politico nazionale. Si è candidato per la prima volta alla Camera nel 1996, ed è risultato l’unico eletto per il Polo della Libertà della provincia di Brescia. E’ stato confermato a Montecitorio nel 2001, nel 2006 e nel 2008. Il primo mandato da sindaco della Leonessa risale all’aprile del 2008, quando è passato al primo turno con il 51,4% dei voti.

© Riproduzione Riservata.