BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ELEZIONI COMUNALI 2013/ Brescia, chi va al ballottaggio: Emilio Del Bono e Adriano Paroli

A Brescia vanno al ballottaggio i due rappresentanti del centrosinistra, Emilio Del Bono e quello del centrodestra il sindaco uscente Adriano Paroli. Perfetta parità di voti

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Termina quasi in perfetta parità il risultato delle elezioni comunali di Brescia: i due candidati del centrosinistra e del centrodestra infatti si piazzano rispettivamente al 38,06% il primo e al 38% il secondo. Scrutinate tutte le 206 sezioni comunali si è confermato il testa a testa che sembra spaccare in due la città lombarda: si giocherà tutto nel ballottaggio tra Emilio Del Bono per la coalizione del centrosinistra e il sindaco uscente Adriano Paroli per il centro destra. La prima coalizione ha ottenuto 34.373 voti, la seconda 34.323: come si vede uno scarto di appena 50 voti in tutto. Decisivo a questo punto sapere a chi darà il suo voto il terzo arrivato, Francesco Onofri: la sua lista civica ha infatti ottenuto il 7,43% pari a 6711 voti, decisivi per far vincere un candidato o l'altro. Delusione Cinque stelle anche a Brescia: la candidata grillina Laura Gamba ha infatti ottenuto il 7,29% pari a 6588 voti, anche questi che risulteranno preziosi per il ballottaggio. Laura Castelletti della Lista civica Brescia 2013 ha portato via il 6,91% pari a 6247 voti mentre Pierantonio Penocchio di Forza Nuova ha ottenuto solo lo 0,67% pari a 610 voti. Nel dettaglio il primo partito di Brescia è il Pd che ottiene 21254 voti mentre il Pdl ne ottiene 11180 voti. La Lega Nord ne ottiene 6724.

© Riproduzione Riservata.