BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

GOVERNO LETTA/ Chi è Carlo Calenda, viceministro allo Sviluppo economico

Calenda è tra i principali animatori di Italia, membro del comitato direttivo e coordinatore della segreteria politica di Italia Futura, l’associazione di Luca Cordero di Montezemolo

InfophotoInfophoto

Ad occhio, è l’unico esponente di spicco di questo governo in quota Montezemolo. Carlo Calenda, il neo viceministro dello Sviluppo Economico, è infatti tra i principali animatori nonché membro del comitato direttivo e coordinatore politico di Italia Futura, l’associazione del presidente della Ferrari. Calenda, dopo la laurea in giurisprudenza, ha lavorato nella finanza, per San Paolo Invest, Prudential Sim e Suothern Star. Nel 1998, entra in Ferrari in qualità di responsabile customer relationship management e di responsabile delle relazioni con le istituzioni finanziarie. Dopo una breve esperienza come Responsabile Marketing del prodotto e della programmazione per Sky, è nominato Direttore dell’Area strategica e Affari Internazionali di Confindustria, sotto la dirigenza di Montezemolo. Candidato alle ultime elezioni con Scelta civica, non è stato eletto. Tra le altre cose, è stato direttore generale dell’Interporto Campano e presidente di Interporto Servizi Cargo S.p.a. E’ stata tra i più strenui sostenitori della candidatura di Anna Maria Cancellieri alla presidenza della Repubblica, in occasione della quale ha denunciato il silenzio delle donne rispetto all'ipotesi di  avere finalmente al Quirinale una presidentessa.

© Riproduzione Riservata.