BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGIO/ Swg: la classe dirigente? Per il 57% deve essere onesta e con alto senso morale

Quali caratteristiche dovrebbe possedere la futura classe dirigente del Paese? E’ questa la domanda che l’istituto demoscopico Swg ha posto a 1500 intervistati per un nuovo sondaggio

Foto Infophoto Foto Infophoto

Quali caratteristiche dovrebbe possedere la futura classe dirigente del Paese? E’ questa la domanda che l’istituto demoscopico Swg ha posto a 1500 intervistati per una nuova rilevazione su quello che dovrebbe essere il futuro politico italiano. La maggioranza dei partecipanti al sondaggio (che hanno potuto scegliere anche più risposte) non ha dubbi: il 57%, infatti, vorrebbe una classe politica con spiccato senso morale, onesta e contraddistinta da alti valori etici. A seguire, entrambe al 36%, vi sono “competenza” e “concretezza e capacità di realizzare le cose”, mentre il 30% degli intervistati vorrebbe leader politici capaci di delineare una efficace strategia futura. Secondo il 27% dei partecipanti al sondaggio i parlamentari italiani dovrebbero essere maggiormente attenti alle classi più deboli, mentre per il 22% dovrebbero avere rispetto per gli altri senza “sentirsi superiori”. Andando a scendere, troviamo il 15% degli intervistati che vorrebbe una classe dirigente più autonoma nel prendere le decisioni (quindi senza farsi influenzare da interessi di parte), mentre secondo il 13% questa dovrebbe essere capace di far crescere le nuove generazioni. Agli ultimi posti troviamo coloro che vorrebbero dei leader politici con “voglia di fare” (9%), “autorevoli” (7%) e capaci di “difendere le proprie idee senza pensare di avere la verità in tasca” (5%).

© Riproduzione Riservata.