BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COMMISSIONI/ Nitto Palma eletto alla Giustizia alla quarta votazione

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Alla fine Francesco Nitto Palma è stato eletto presidente della Commissione Giustizia del Senato, con 13 preferenze. Pd e Lega, come annunciato, hanno votato scheda bianca, mentre l’ex magistrato ha ottenuto anche i voti di Scelta civica. La sua elezione è stata accolta da un applauso da parte del Pdl. Era in ballottaggio con il senatore del M5S, Michele Giarrusso. Un’elezione decisamente controversa, andata in porto solamente alla quarta votazione, dopo che anche alla terza il Pd aveva votato scheda bianca, provocando l’ennesima fumata nera. Scelta civica, invece, pur non condividendo il nome, aveva deciso di appoggiarlo per «senso di responsabilità». Nelle ore precedenti alla vittoria, Silvio Berlusconi aveva lasciato trapelare tutta la sua irritazione, manifestando la ferrea volontà di insistere con il proprio candidato e denunciando l’atteggiamento del Pd: «Sono loro ad aver violato i patti, mettendo in evidenza di essere ormai un partito anarchico e senza una guida. Letta ne prenda atto». Dal canto suo, il Pd, per bocca di Felice Casson, a sua volta in pectore per la presidenza della commissione, aveva giustificato il suo partito spiegando che era stato chiesto un candidato condiviso, ma che il Pdl si era ostinato a proporre come unico nome quello di Nitto Palma.



© Riproduzione Riservata.