BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2013/ Le informazioni e gli orari per i ballottaggi e il primo turno in Sicilia

Si sta svolgendo anche oggi, lunedì 10 giugno, nei comuni delle regioni a statuto ordinario e della regione Sardegna, il turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci di 67 comuni

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Si sta svolgendo anche oggi, lunedì 10 giugno, nei comuni delle regioni a statuto ordinario e della regione Sardegna, il turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci di 67 comuni, di cui 11 capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo. Il ministero dell'Interno fa sapere che questo secondo turno interesserà un corpo elettorale di 4.485.637 elettori, di cui 2.128.464 maschi e 2.357.173 femmine, mentre le sezioni elettorali saranno 5.074: alle ore 22 di ieri, domenica 9 giugno 2013, l'affluenza dei votanti alle urne è stata però del 33,87%, in netto calo rispetto al primo turno quando si era recato alle urne il 42,38% degli aventi diritto. Le operazioni di voto si sono svolte ieri dalle ore 8.00 alle ore 22.00 e proseguiranno oggi dalle ore 7.00 alle ore 15.00: lo scrutinio avrà invece inizio al termine delle operazioni di voto e dopo il riscontro del numero dei votanti. Per il turno di ballottaggio si sceglie solo tra i due candidati sindaci che hanno ottenuto, al primo turno, il maggior numero di voti e l’elettore vota tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto. Il Viminale ricorda inoltre che, poiché il turno di ballottaggio costituisce una prosecuzione delle operazioni del primo turno, potranno votare, in occasione del ballottaggio stesso, solo coloro che abbiano maturato il diritto di elettorato entro il giorno di domenica 26 maggio 2013, in cui ha avuto inizio la votazione del primo turno. Tali elettori potranno partecipare al turno di ballottaggio anche se non si siano recati a esprimere il voto in occasione del primo turno. Per poter esercitare il diritto di voto presso l’ufficio elettorale di sezione nelle cui liste risulta iscritto, l’elettore dovrà esibire, oltre ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale personale a carattere permanente.

Negli stessi giorni di domenica 9 e lunedì 10 giugno si voterà anche in Sicilia per il primo turno di votazione per le elezioni comunali che interesseranno 142 comuni, di cui 4 capoluoghi di provincia (Catania, Messina, Ragusa e Siracusa). Anche in questo caso si voterà oggi fino alle 15, dopo di che inizierà lo spoglio delle schede.

© Riproduzione Riservata.