BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGIO SWG/ Le cooperative sono più apprezzate delle imprese di capitale

Negli ultimi anni, le società cooperative hanno potuto vantare un primato che, di questi tempi, è particolarmente pregevole: sono le uniche imprese che hanno aumentato l’occupazione

infophotoinfophoto

Negli ultimi anni, le società cooperative hanno potuto vantare un primato che, di questi tempi, è particolarmente pregevole: sono le uniche imprese che, a dispetto della quasi totalità delle altre, sono riuscite a preservare il lavoro e, in molti casi, ad aumentare l’occupazione. La loro singolare struttura giuridica, il tentativo di non fare del profitto l’unica ragione sociale ma, attraverso il profitto, di soddisfare le esigenze dei suoi soci – e quindi anzitutto il lavoro – ha fatto sì che gli italiani nutrissero in esse sempre maggior fiducia. Tra il 2007 e il 2011, in particolare, a fronte di un calo generalizzato dell’occupazione in Italia, gli addetti nelle cooperative sono aumentati di addirittura l'8 per cento. Secondo un sondaggio condotto da Swg, nel 2008 aveva fiducia delle cooperative il 57 per cento degli italiani, contro il 6 per cento di quelli che l’avevano nei confronti delle imprese di capitale; nel 2011, la quota saliva al 75 per cento per le prime e al 48 per cento per le seconde. Nel 2012, infine, le cooperative sono state apprezzate dal 75 per cento degli italiani, le imprese di capitale dal 47. Le cooperativa, in sostanza, distaccano le imprese di capitale di 28 punti.

© Riproduzione Riservata.