BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

M5S/ Di Maio: la cronista che ha aggredito la Nesci mi querela? Rinuncio all’immunità

Pubblicazione:mercoledì 19 giugno 2013

Infophoto Infophoto

Dalia Nesci, onorevole grillina, ha denunciato un aggressione che avrebbe subito da una giornalista mentre si trovava al bar della Camera, in coda alla cassa. Una cronista, sarebbe piombata inaspettatamente, e avrebbe iniziato a inveire contro la Nesci e una sua collega con la quale stava conversando. «Noi eravamo attonite. Abbiamo provato a chiedere alla giornalista chi fosse, ma non ha risposto. Tra le tante cose che ci ha urlato addosso, ci ha anche accusato di una nostra non-educazione. allora le ho chiesto, per educazione, di presentarsi», racconta la Nesci, aggiungendo che la cronista non si sarebbe presentata. A onore del vero, poco prima, la stessa Nesci, vedendo l’onorevole Paola Pinna conversare con la stampa, aveva detto: «guarda questa che si confessa con questi qua». Non è escluso che nel gruppo di cronisti malamente apostrofati possa esserci stata la giornalista in questione. Sta di fatto che in merito a questa vicenda, il vicepresidente della Camera grillino, Luigi Di Maio, ha spiegato di voler andare fino in fondo e che invierà una lettera alla presidente di Montecitorio, Laura Boldrini. Laddove la cronista misteriosa dovesse querelarlo, ha poi fatto sapere che rinuncerebbe all’immunità parlamentare relativa all’esercizio delle proprie specifiche funzioni.



© Riproduzione Riservata.