BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BEPPE GRILLO/ Il '68 dopo l'89. La democrazia digital-totalitaria di Casaleggio

Pubblicazione:lunedì 24 giugno 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 24 giugno 2013, 19.17

Gianroberto Casaleggio (InfoPhoto) Gianroberto Casaleggio (InfoPhoto)

Colpisce perché alle visioni apocalittiche dell’ideologo, amante dei libri di fantascienza, sfugge che proprio attraverso la Rete, il Web, i Paesi “democratici”, al pari di quelli non-democratici, come dimostrano le rivelazioni recenti negli Usa, controllano gli ignari cittadini. Di fronte a questa potenza di controllo l’idea roussoiana del M5S di controllare, attraverso un personaggio enigmatico e un comico-politico, il potere in Italia appare quanto meno risibile. 

A meno che questa idea non sia, a sua volta, al servizio di un più ampio progetto di potere, quello di “Gaia”, di un “nuovo ordine mondiale” il cui fulcro e cervello avrà il suo centro non certo nel nostro Paese.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.