BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

CONDANNA BERLUSCONI/ Video, Santanché: non faremo cadere il governo, ma è una sentenza politica

La condanna di Silvio Berlusocni a sette anni di carcere agita il Pdl, ma Daniela Santanché promette che il governo non cadrà. Ecco le sue parole

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

"E' un processo che non andava neanche celebrato: in quell'aula non c'era la frase La giustizia è uguale per tutti, forse l'hanno tolta appositamente". Una Daniela Santanchè infuriata commenta dal Palazzo di giustizia la condanna a 7 anni per Silvio Berlusconi. L'esponente del Pdl si è voluta recare  al tribunale oggi per sentire in diretta la sentenza, dopo la quale ha rilasciato dichiarazioni rabbiose come quella di tutti gli esponenti del suo partito. Nonostante questo l'onorevole ha dichiarato che il governo non cadrà per colpa di questa sentenza: "la giustizia e il governo sono cose diverse" ha detto. Per amore degli italiani continueremo a sostenerlo ha aggiunto, precisando che "se il governo fa le cose che servono il nostro sostegno è senza se e senza ma". Durante la lettura della sentenza la Santanché ha avuto un attimo di stizza alla parola "condanna" portandosi le mani tra i capelli. Le sue parole: "Le giudici donne hanno usato altre donne per colpire un uomo, è una sentenza politica". Concludendo: non permetteremo che facciano fuori il nostro leader. 

© Riproduzione Riservata.