BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOPO BERLUSCONI/ Sgarbi: Marina? Sarà Renzi il capo del nuovo centrodestra...

Pubblicazione:giovedì 27 giugno 2013

Infophoto Infophoto

Berlusconi ha ancora una battaglia da combattere. La condurrà da solo. Candidandosi, ancora una vota, alle prossime elezioni. Che dovranno essere il più possibile anticipate. Anzitutto, per sfruttare fino in fondo il sentimento che la sproporzione della condanna (non c’è parte lesa, Ruby non si è lamentata di nulla) ha generato nei i cittadini, tra i quali nessuno non può ritenere che la condanna sia esemplare perché l’imputato si chiama Berlusconi; inoltre, dovranno essere indette, ovviamente, prima che arrivi una condanna definitiva, con le relativa pena accessoria all’interdizione dai pubblici uffici. Berlusconi, quindi, sa bene che sarà necessario votare a tutti i costi entro ottobre.

 

A quel punto, cosa accadrà?

Se Berlusconi vince, sarà la volta buona che mette alle strette i giudici. Facendoli arrestare. Se, tuttavia, la sinistra candiderà Renzi, sarà il sindaco di Firenze a vincere. E Berlusconi sarà rottamato per via politica, e non giudiziaria. C’è un’ultima ipotesi: se Renzi non sarà il candidato del centrosinistra, e se Berlusconi vincerà le elezioni, conclusa l’epoca berlusconiana dopo quest’ultima battaglia, allora Renzi sarà il capo del nuovo centrodestra. 

 

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.