BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EMENDAMENTO PDL/ Casellati: ma quale blitz sulla giustizia, Ruby non c'entra e il Pd lo sa

Pubblicazione:venerdì 28 giugno 2013

Infophoto Infophoto

Ma di quale blitz parlano? La sentenza sul “caso Ruby” è arrivata lunedì scorso. E allora basta guardare i verbali della commissione Affari costituzionali del Senato per sapere che si è parlato molto prima di tutto questo. La sentenza sul “caso Ruby” non c'entra nulla con la richiesta di una riforma istituzionale che riguarda i primi quattro titoli. Compreso inevitabilmente il quarto. E non è possibile farne a meno. Se si decidesse ad esempio di scegliere una riforma che va verso un sistema presidenziale, si dovrà pure discutere su chi sarà il futuro presidente del Csm. Che problema esiste?

 

Cerchi di spiegarlo lei senatrice.

Io credo che ormai, oltre al pre-giudizio che scatta ogni volta che si incrocia la strada di una riforma della giustizia, si vive quasi come in un ossessione, perché qualsiasi volta si mette mano a un problema della giustizia si pensa alla posizione di Silvio Berlusconi, ai suoi processi. Francamente non se ne può più di questa ossessione. Ripeto che si può guardare gli atti della Commissione. Gli emendamenti sono stati consegnati quando non c'era alcuna sentenza relativa a Berlusconi.

 

(Gianluigi Da Rold)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.