BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGIO/ Pdl al 26,6, Pd al 26,3%. Renzi è il leader che riscuote più fiducia

Il centrodestra sembra viaggiare alla grande nei sondaggi. Secondo l’ultimo condotto dall’Swg, se si andasse a votare oggi, prenderebbe il 36,3 per cento delle preferenze

InfophotoInfophoto

Il centrodestra sembra viaggiare alla grande nei sondaggi. Secondo l’ultimo condotto dall’Swg, se si andasse a votare oggi, prenderebbe il 36,3 per cento dei voti, contro il 37,3 per cento dell’ultima rilevazione. Perde qualcosa, ma ottiene sempre molto di più del 29,2 per cento delle scorse politiche. Il centrosinistra, dal canto suo, si attesta al 33,2 per cento. Il Pdl otterrebbe il 26,6 per cento, il Pd il 26,3. La situazione potrebbe volgere maggiormente a favore del partito di Berlusconi se questo tornasse a chiamarsi Forza Italia. Sempre seconde l’Swg, infatti, il 57 per cento degli elettori del Pdl e del centrodestra è d’accordo con l’ipotesi, mentre si dice del tutto d’accordo, rispettivamente, il 37 e il 34 per cento. Solo il 6 per cento degli elettori del Pdl e il 9 per cento di quelli del centrodestra non sono d’accordo. Crolla il centro che, dal 10,6 per cento passa al 5,7, mentre il Movimento 5 Stelle passa dal 25,5 delle elezioni a 18,6. Tutto potrebbe cambiare se il sindaco di Firenze scendesse in campo. Attualmente, è il leader che riscuote maggiore fiducia, riscontrandola nel 56 per cento dei cittadini. Segue Berlusconi con il 26 per cento, Alfano con il 28, Vendola con il 28, Maroni con il 21, Epifani con il 20, Grillo con il 19 e Monti,clamorosamente, con la stessa percentuale di Grillo.

© Riproduzione Riservata.