BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

NAPOLITANO/ Vaccaro (Pd): Renzi? No, oltre Letta c'è solo il dirupo...

Foto InfophotoFoto Infophoto

Come ha detto Napolitano, oltre questo governo c’è solo un danno grave e irreparabile. La saggezza del presidente Napolitano dovrebbe essere di aiuto e di monito a chi ha qualche dubbio, ed è legittimo coltivarne. Se poi c’è qualcuno che vuole azzardare un gioco allo sfascio, si sappia che i riflettori sono accesi, i radar sono attivi, tutto quello che si fa si sa, a volte anche di più del dovuto. E’ dunque chiaro che non solo se ne dovrà assumere le responsabilità, ma comunque non andrà da nessuna parte. Quello che è in atto è un tentativo di destabilizzazione che non andrà a fondo, perché non ci sono le condizioni per fare altro, e che porterà in fuorigioco chi ha in animo di provarci.

 

Che cosa c’è dietro a questo tentativo di destabilizzazione?

Innanzitutto c’è una crisi di ambientamento. Quando si fanno delle elezioni ci sono delle scosse di assestamento, e il risultato non è stato né atteso né facile da comprendere e da interpretare. Grazie al presidente della Repubblica siamo arrivati alla formazione di un governo che ci sta fornendo di nuovo la possibilità di sperare in un futuro migliore. Che ci siano dei settori parlamentari in fase di adattamento è fisiologico. Ma non si può prendere a pretesto una vicenda dai contorni opachi per far saltare un governo che sta facendo così bene e che sta ridando una prospettiva al Paese. Per gran parte si tratta di una fatica comprensibile, per una piccolissima parte di una tentazione impossibile.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.