BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOVERNO IN CRISI (?)/ Giannini (Sc): la "faccia feroce" di Monti chiede (solo) più coraggio

Pubblicazione:

Mario Monti (Infophoto)  Mario Monti (Infophoto)

Quello di Monti, soprattutto del Monti di questi ultimi tempi, mi sembra piuttosto lo stile nuovo e innovativo di un leader che, come il suo partito "civico"’, non paga tributi al passato e predilige la dichiarazione di impegno per il futuro e per l’agenda di governo, con strumenti concreti e trasparenti (il contratto di coalizione). 

Alcuni hanno visto la "faccia feroce", inopportuna e inattesa, nella richiesta di un cambio di passo da parte di Mario Monti e di Scelta Civica. Ma intanto il Presidente del Consiglio ha convocato un vertice di maggioranza per giovedì, con tanto di "cabina di regia", raccogliendo lo spirito costruttivo e la voglia di realizzare il cambiamento strutturale di cui c’è drammatico bisogno in Italia e in Europa. 

"Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa", vorrei ricordarlo, era il nostro slogan in campagna elettorale, perché la situazione di crisi economica e sociale che l’Italia ha vissuto e continua a vivere in un’Europa stanca e rattrappita non cesserà, se non continuando a trasformare radicalmente le nostre istituzioni, il nostro modo di gestirle e la nostra mentalità. E questo no, non ce lo siamo dimenticato.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.