BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Folli: Renzi ha paura di Letta

Pubblicazione:sabato 20 luglio 2013

Matteo Renzi (InfoPhoto) Matteo Renzi (InfoPhoto)

Renzi si vuole aprire la strada verso la leadership del partito e soprattutto del governo. Finora si è però infilato in un vicolo cieco. Dovrebbe invece avere più coraggio e scendere in campo a viso aperto, anche se le regole non sono tutte favorevoli a lui. Il fatto di mostrarsi sempre come quello che sta presentarsi come nuovo leader e poi non lo fa mai alla lunga diventa un danno irreversibile.

 

Che cosa intende quando dice che Renzi dovrebbe scendere in campo a viso aperto?

Renzi dovrebbe dimostrare che non si nasconde dietro alle regole, dando quasi l’impressione di non essere abbastanza risoluto. Se ha delle idee è il momento di metterle in campo. Se vuole rappresentare un’ipotesi di modernizzazione del centrosinistra, deve affrontare a viso aperto i suoi avversari e lanciare una sfida. Finora non lo ha fatto in modo abbastanza chiaro, e questo lo espone a problemi come quelli a cui è andato incontro in questi giorni, al punto che ha dovuto incassare la sconfitta. Quanto sta avvenendo rischia di rendere la figura di Renzi meno seducente agli occhi dei militanti del Pd che lo sostengono, ma che vogliono vedere un risultato e le opportunità di una sfida aperta.

 

Che cosa vogliono invece i falchi del Pdl?

I falchi del Pdl vogliono liberarsi delle larghe intese, ma non contano granché. Nel Pdl contano infatti soltanto Berlusconi e le sue decisioni, e in questo momento il Cavaliere non ha nessuna intenzione di andare verso una crisi di governo. Non sottovaluto le possibili conseguenze politiche della sentenza della Cassazione sul processo Mediaset attesa per il 30 luglio, ma ritengo che ci siano le premesse perché si riesca a contenere questo risultato giudiziario per evitare che abbia ripercussioni sul governo.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.