BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPY CORRIERE/ Le manovre di carta che preparano il "golpe" d'autunno

Pubblicazione:

Giorgio Napolitano (Infophoto)  Giorgio Napolitano (Infophoto)

La rivelazione è autorevole e degna di fede. Ma perché non renderla completamente di dominio pubblico? Era un timore giustificato o un timore “montato come la panna”? Sarebbe giusto in questo caso la massima pubblicità per restituire grande credibilità a quello che viene oggi chiamato “il tecnico incompetente” e magari spianargli la strada fino al Quirinale, nel momento in cui Giorgio Napolitano abbandonerà per sfinimento. La chiarezza cristallina (non siamo in epoca di trasparenza conclamata?) dovrebbe essere la via maestra per spiegare all'opinione pubblica quali momenti abbiamo passato e che cosa ci attende. Non si può dire, scrivere e poi cercare di far dimenticare o comunque di sorvolare per carità di patria. Il momento è troppo delicato.
Anche perché, come spiega sempre il direttore del Corriere della Sera, quel 5 agosto può anche essere l'inizio di un nuovo “Calvario”. Se per caso, ad agosto, arrivasse un altro declassamento di Standard&Poor's “molti investitori internazionali sarebbero costretti, per regole interne, a liberarsi delle attività italiane. E un serio imbarazzo lo avrebbe anche la Bce di Draghi”.
Insomma può darsi che il direttore del Corriere mandi solo un avviso ai naviganti. Ma non c'è dubbio che lo scenario che prefigura, evocando alcuni anniversari, non corrisponde per nulla alle speranze del governo Letta. Sarà un caso, ma questo scenario e queste paure di anniversari, così come la mancanza di coraggio di Letta, corrisponde ai sentimenti dell'attivissimo sindaco di Firenze, Matteo Renzi e anche del professor Mario Monti. Non pare impossibile che più che a un cambiamento di maggioranza, magari dopo un agosto finanziario tumultuoso, più che a un cambiamento di “strane maggioranze” si pensi a un cambiamento di “cavalli”: a Palazzo Chigi e al Quirinale.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.