BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

M5S/ Mara Carfagna: intollerabile l'antisionismo del deputato Paolo Bernini

Mara Carfagna attacca duramente il deputato del Movimento cinque stelle Paolo Bernini che nei giorni scorsi si era dichiarato antisionista. Non è tollerabile la sua presenza in parlamento

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

La notizia si era diffusa nei gironi scorsi, quando il deputato del Movimento cinque stelle Paolo Bernini, anche segretario della Commissione giustizia del Parlamento, aveva rilasciato una dichiarazione molto forte, ripresa dal Corriere della Sera e mai smentita dal diretto interessato: sono antisionista, il sionismo è una piaga, avrebbe detto. Come si sa, dichiararsi antisionisti equivale dichiararsi contrari all'esistenza dello stato di Israele. Oggi l'ex ministro Mara Carfagna riprende l'episodio con un duro attacco sul suo sito ufficiale, dicendo che è intollerabile che nel Parlamento italiano ci sia un deputato che si dichiari antisionista. "Tutto questo è aberrante. Antistorico. Pericoloso. Napolitano docet. Negare la Patria a un popolo che ha subito la Shoah, conosciuto i campi di concentramento nazisti e i Gulag comunisti, significa essere portatori sani dei germi più pericolosi che il genere umano ha avuto modo di conoscere” dice Mara Carfagna. A questo punto, aggiunge, ci vuole un chiarimento urgente in Parlamento: chi dice queste cose deve essere isolato e condannato. "L’Italia è un amico di Israele, non è tollerabile che ciò possa essere messo in discussione da chi ricopre una carica istituzionale” dice infine. 

© Riproduzione Riservata.