BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROCESSO MEDIASET/ La sentenza può slittare a giovedì. Ancora possibile il rinvio

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

infophoto  infophoto

Tutto può ancora succedere. Il timore più grande, ovviamente, è che Berlusconi venga condannato dai giudici supremi in via definitiva. Se confermassero il pronunciamento della sentenza d’appello sul processo Mediaset, l’ex presidente del Consiglio si troverebbe condannato a 4 anni di carcere (ma di fatto ne sconterebbe solo uno e, con ogni probabilità, ai domiciliari) e a cinque di interdizione dai pubblici uffici. Tuttavia, ci sono altre possibilità. La Cassazione potrebbe annullare la sentenza. Oppure, propendere per un rinvio. Il che significherebbe che non dispone di sufficienti elementi per poter definire chiaro il quadro accusatorio. Ad oggi, né Berlusconi né i suoi legali hanno avanzato richiesta formale di rinvio. Tuttavia, c’è tempo fino a domani mattina per depositare la richiesta di slittamenti di qualche settimana in cancelleria della sezione penale feriale. La risposta del tribunale di ultimo grado ad un eventuale richiesta di rinvio, inoltre, non sarebbe resta nota, a questo punto, fino a mercoledì. Comunque vada, a quanto si apprende da fonti della Cassazione, la sentenza, anche se non venisse fatta richiesta di rinvio, potrebbe arrivare addirittura giovedì a causa dell’articolazione dei lavori del tribunale.



© Riproduzione Riservata.