BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SCENARIO/ Letta, Berlusconi, Napolitano: tutto in un mese

Silvio Berlusconi (Infophoto)Silvio Berlusconi (Infophoto)

Il Pd non avrà scelta, voterà contro. E persino i montiani di Scelta Civica non sembrano aver dubbi. Al fianco del Cavaliere potrebbero rimanere solamente gli alleati storici della Lega. Forze troppo esigue per sottrarsi a un finale che sembra già scritto, e che atterrisce Berlusconi, che teme una nuova ondata di azioni giudiziarie nei suoi confronti nel momento in cui dovesse ritrovarsi senza lo scudo del seggio parlamentare. 
Lui non ha intenzione di fare sconti o regali. L'ipotesi di dimissioni spontanee non viene neppure presa in considerazione, così come quella dell'affidamento ai servizi sociali. E chiedere la grazia al Quirinale equivarrebbe ad ammettere una colpa che Berlusconi continua a non sentirsi addosso. 
Tutto lascia pensare comunque che alla fine la scelta destinata a pesare di più sarà proprio quella del leader del centro destra, la resistenza a oltranza (che comporterebbe il precipitare della situazione verso le urne), oppure l'incoronazione di un successore. Poco importa se questo successore porterà o meno il suo cognome, il problema è che questa seconda opzione (Berluosconi King maker e leader di riferimento anche se fuori dalle aule parlamentari) appare oggi la meno probabile. 
Nonostante le resistenze dei falchi però, qualcosa nell'area del Pdl e affini sembra essersi ormai messo in moto. C'è chi si è iscritto anzitempo alla gare per le primarie, come Flavio Tosi e Giorgia Meloni, ma anche chi pensa ormai apertamente al dopo. Gianfranco Rotondi, persona usualmente ben informata, è stato sibillino: il successore di Berlusconi è già stato scelto, ha detto. Salvo poi doversi precipitosamente correggere, spiegando che è stato raggiunto un accordo su un misterioso nome da sottoporre al Cavaliere. 
Tanti piccoli segnali che indicano come il dopo Berlusconi sia già cominciato. Spetta a lui stabilire, se questo dopo si costruirà con o senza di lui.

© Riproduzione Riservata.