BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BRIATORE/ Cicchitto, Gasparri e Alfano sono degli smidollati, Berlusconi non è finito

Per Flavio Briatore, il Pdl senza Berlusconi è finito e così anche personaggi come Gasparri, Cicchitto e Alfano. La difesa di Daniela Santanchè in una intervista al Fatto Quotidiano

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Un Flavio Briatore a ruota libera, quello che appare dall'intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano. Un Flavio Briatore che difende l'amica Daniela Santanchè, protagonista di alcune discussioni anche dure con compagni di partito come Cicchitto e Gasparri. Per l'imprenditore, sia loro due che Alfano sono solo degli smidollati mentre la Santanchè è una imprenditrice che fa politica per passione: ecco perché se la prendono con lei. Una donna, dice ancora, che lavora 14 ore al giorno e che ha sempre sostenuto Berlusconi, mentre loro prima delle ultime elezioni già cercavano altri partiti in cui infilarsi. Il quale, dice, si fida di lei proprio perché non l'ha mai tradita e dunque ascolta i suoi pareri. "Ma dove vanno, Alfano o Gasparri, se Berlusconi esce di scena?" dice Briatore. E a proposito di Berlusconi, dice che ance se in questo momento è molto amareggiato e infelice, non mollerà: in fondo, dice, anche Grillo è il leader di un partito senza essere in parlamento. Senza Berlusconi, conclude, il Pdl vale solo il 7% dei voti. 

© Riproduzione Riservata.