BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

REFERENDUM GIUSTIZIA/ Berlusconi incontra Pannella. Forse firmerà i quesiti

Pare che l’ex presidente del, Consiglio abbia preso sul serio uno dei suggerimenti del leader radicale Marco Pannella: firmare i quesiti referendari sulla giustizia

InfophotoInfophoto

Alcuni giorni fa Marco Pannella aveva consigliato a Berlusconi l’inosabile: andare in carcere. E vincere dal carcere le elezioni per essersi immolato come vittima sacrificale della malagiustizia. Gli aveva consigliato, inoltre, di avere il coraggio che non ebbe Craxi, e di pensarci seriamente. Pare che ci abbia pensato. Pare che, almeno, abbia preso sul serio uno dei suggerimenti del leader radicale, ovvero quello di firmare i quesiti referendari sulla giustizia: separazione delle carriere per i magistrati, introduzione della responsabilità civile, fine degli abusi della custodia cautelare, abolizione dell’ergastolo. Ecco, il Cavaliere, di ritorno in anticipo a Roma, ha incontrato Pannella, per ragionare sull’ipotesi. L’idea che gli sta balenando in mente è quella di buttarsi in prima persona nella battaglia farla propria, intestarsene, eventualmente, la vittoria. «All’Italia non serve una via di fuga,ma una prospettiva», gli aveva fatto presente, in tal senso, Pannella. Dell’incontro, in ogni caso, è trapelato poco o niente, salvo il fatto che, probabilmente, vi ha preso parte anche Alfano.

© Riproduzione Riservata.