BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SENATORI A VITA/ Ecco chi sono i nuovi nominati, si aggiungono a Monti e Ciampi

Claudio Abbado, Renzo Piano, Carlo Rubbia, Elena Cattaneo: sono i quattro nuovi senatori a vita nominati oggi da Napolitano. Vediamo qualche loro cenno biografico

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Il capo dello Stato ha nominato quattro nuovi senatori a vita, che vanno ad aggiungersi ai due che siedono già in parlamento, l'ex capo del governo Mario Monti e l'ex presidente della Repubblica Azeio Ciampi. Quattro nomine che hanno deluso il Pdl perché si vociferava della nomina di Gianni Letta, invece elusa. Vediamo nel dettaglio chi sono i quattro nuovi senatori a vita. Il primo, Claudio Abbado, è noto direttore d'orchestra e rappresenta in queste nomine la cultura musicale più elevata. Nato nel 1933 a Milano, da padre insegnante al conservatorio e poi anche vicedirettore, e da madre pianista: dopo aver completato gli studi di pianoforte al conservatorio, nel 1958 fa il suo debutto con la New York Philharmonic e nel 1960 debutta alla Scala. Una lunga carriera che lo porta a dirigere orchestre su tutti i palchi del mondo compresi oltre dieci anni con la Berliner Philharmoniker. Il secondo Renzo Piano, nato nel 1937 a Genova, è uno dei più importanti architetti al mondo con realizzazione quasi ovunque. La sua prima grande realizzazione, ancora giovane, è il centro Georges Pompidou a Parigi nel 1971. A sua firma la ristrutturazione del Porto Antico di Genova, quella della Potsdamer Platz a Berlino, l'ideazione dell'Auditorio della Musica di Roma, il più alto grattacielo d'Europa a Londra, e molto altro ancora. Abbiamo poi un premio Nobel per la fisica (vinto nel 1984), Carlo Rubbia, nato a Gorizia nel 1934. Dopo aver iniziato la sua attività al Cern di Ginevra, passa a insegnare fisica nelle più prestigiose università, come quella di Harvard negli Stati Uniti. Nel 1999 diventa presidente dell'Enea, fino al 2005 quando non viene ricandidato per polemiche di tipo politico. Tra i suoi studi, quelli sul reattore nucleare a fissione sicuro. Infine una donna, l'unica, e molto giovane, Elena Cattaneo. Nata infatti nel 1962 a Milano, è una accademica. Laureata in farmacia, lavora per alcuni anni al Massachusetts Institute of Technology  di Boston. Attualmente è impegnata presso l'università statale di Milano. È direttrice del laboratorio di Stem Cell Biology and Pharmacology of Neurodegenerative Disease e si occupa di studi sulle malattie neurodegenerative.

© Riproduzione Riservata.