BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SILVIO BERLUSCONI/ L'intervento alla manifestazione Pdl a Roma

L'intervento di Berlusconi alla manifestazione Pdl a Roma ha puntato tutto sull'emotività e sulla voglia di rivalsa nei confronti non solo di una sentenza ingiusta, ma dei giudici stessi

Silvio Berlusconi (Infophoto) Silvio Berlusconi (Infophoto)

"Sono innocente, io non mollo", parola di Silvio Berlusconi. Dal palco allestito in via del Plebiscito è un Berlusconi che rinuncia al doppiopetto e in giacca e dolcevita nero esprime in modo vibrante il suo credo. Commosso, innocente e perseguitato. Questo il suo messaggio, premesso da un altro segnale forte e chiaro quanto quello che lo riguarda direttamente: "questo governo deve andare avanti". Due squilli, chiarissimi. Come lo è stato l'attacco, questa volta davvero viscerale, a una magistratura in cui per Berlusconi il nocciolo del problema pare non essere più soltanto la possibilità di mettere una parte - quella da lui considerata la più spregiudicata - dei giudici davanti alle conseguenze delle proprie azioni, ma quella di riformare radicalmente il peso della magistratura in Italia, che ritiene inadeguato, sproporzionato rispetto al potere legislativo ed esecutivo.

© Riproduzione Riservata.