BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAPOLITANO/ Senza unità la convivenza nazionale è a rischio

Pubblicazione:martedì 10 settembre 2013

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Monito del Capo dello Stato Giorgio Napolitano oggi durante un incontro con una delegazione del comune di Barletta. L'incontro è stato organizzato per ricordare il 70esimo anniversario della rivolta contro l'occupazione nazista. Parlando dei fatti del passato, Napolitano non ha ovviamente risparmiato i riferimenti all'oggi, in queste ore di particolare tensione per una possibile caduta del governo Letta. Come già nei giorni scorsi il presidente della Repubblica ha voluto raccomandare la collaborazione delle forze politiche, in particolare sottolineando la necessità dell'unità nazionale senza la quale, ha detto, ogni cosa è a rischio. "E' necessario consolidare i pilastri della nostra convivenza nazionale senza dei quali tutto è a rischio" ha detto esplicitamente. Nei giorni scorsi Napolitano aveva raccomandato che quella che è una temporanea necessità, l'unità e la collaborazione tra Pd e Pdl non venisse meno, per far sì che gli sforzi del governo per il risanamento economico della nazione potessero continuare. Interrompere questi sforzi, aveva detto, sarebbe un danno enorme. Oggi invece si è assistito a uno scontro frontale tra Pdl e Pd sulla questione della decadenza di Silvio Berlusconi, con Schifani che parlava di governo già finito. Alle 20 è attesa la riunione della Giunta: è probabile si decida di rinviare il voto atteso già per oggi.



© Riproduzione Riservata.