BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RENZI/ Scontro nel Pd, Franceschini difende Letta: lavora con vero spirito di servizio

I sostenitori di Enrico Letta accorrono in difesa del capo del governo dopo che ieri Matteo Renzi lo aveva accusato di pensare solo alla sua seggiola. Ecco cosa è successo

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Le parole che il sindaco di Firenze ha rilasciato ieri sera durante la trasmissione Porta a porta non sono piaciute ai cosiddetti Lettiani, quella parte del Pd che si riconosce nel capo del governo. In breve, Renzi ieri sera si è lasciato andare a un commento non proprio simpatico su Enrico Letta: pensa solo alla sua seggiola, ha detto. E' arrivato dunque in giornata il commento di Dario Franceschini, amico e supporter del premier: sta facendo un lavoro straordinario ha detto. Aggiungendo che Letta sa benissimo come tutti loro che fanno parte di questo governo che fino a quando si andrà avanti avrà e avranno più critiche che commenti positivi e alla fine rimarranno sul petto cicatrici invece che medaglie. Letta, ha detto ancora Franceschini, lavora con autentico spirito di servizio. Ha poi voluto ricordare i giudizi positivi che Letta sta raccogliendo a livello internazionale, ma anche di molti italiani al di là degli schieramenti politici di parte. E' intervenuto anche un altro esponente del Pd, Boccia, che ha ricordato a Renzi che si tratta di un governo di servizio: "criticare chi si sta assumendo questa responsabilità in nome e per conto del Paese, in Europa, non è un servizio né al Paese, né al partito" ha detto. Quello che ha detto Renzi ieri, ha aggiunto parlando a Radio Radicale, demolisce invece che costruire.

© Riproduzione Riservata.